Bollette: rincari tariffe spingono vulnerabili verso Tutele Graduali

168

COMUNICATO STAMPA

27 giugno 2024

 

Bollette, Assoutenti: rincari tariffe spingono vulnerabili verso Tutele Graduali

 

Grazie a impegno della Camera anche questi utenti possono ora ottenere ingenti vantaggi in bolletta passando alle tutele graduali

 

Le nuove tariffe della luce che scatteranno dal prossimo 1 luglio sul mercato tutelato evidenziano ancora di più l’importanza della risoluzione approvata la scorsa notte e che consente ai 4,5 milioni di utenti vulnerabili di passare al nuovo regime delle Tutele Graduali. Lo afferma Assoutenti, commentando il rincaro tariffario del +12% disposto da Arera per il prossimo trimestre.

“Nonostante le tensioni sul fronte energetico e il pesante aumento deciso dall’Autorità, le tariffe della luce sul mercato tutelato risulteranno nel prossimo trimestre più basse del 5% rispetto allo stesso periodo del 2023, e addirittura inferiori del 45,4% sul 2022, con una minore spesa pari a -509 euro annui a famiglia rispetto a due anni fa – spiega il presidente onorario e responsabile energia di Assoutenti, Furio Truzzi – E’ innegabile tuttavia che i nuovi aumenti delle tariffe devono spingere gli utenti vulnerabili a passare, dal prossimo 1 luglio, al Servizio a Tutele Graduali, sfruttando i risparmi offerti dal nuovo regime e la possibilità approvata ieri da Governo e Parlamento di migrare alle tutele graduali attraverso una semplice telefonata allo Sportello Consumatori di Arera. In tal senso chiediamo uno sforzo ulteriore per realizzare una campagna informativa a tappeto su tutto il territorio” – conclude Truzzi.

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui