Vendite al dettaglio: andamento continua ad essere negativo

92

COMUNICATO STAMPA

5 luglio 2024

 

Vendite al dettaglio, Assoutenti: andamento continua ad essere negativo. Beni non alimentari scendono sia in volume che in valore

 

Governo si attivi per far scendere prezzi e rilanciare consumi  

 

 

I dati sul commercio continuano ad essere deludenti, con il volume delle vendite che registra ancora segno negativo su base annua. Lo afferma Assoutenti, commentando i dati sul commercio diffusi oggi dall’Istat.

“Anche a maggio a fronte di un incremento del valore delle vendite del +0,4% si registra una flessione del volume pari al -0,8% – spiega il presidente Gabriele Melluso – La situazione peggiore è quella dei beni non alimentari le cui vendite, sul 2023, calano sia in volume che in valore, attestano un taglio dei consumi non primari da parte delle famiglie”.

 “Per questo sollecitiamo ancora una volta il Governo ad intervenire adottando misure tese ad accelerare la discesa dei prezzi al dettaglio, combattere le speculazioni e tutelare il potere d’acquisto delle famiglie, in modo da far ripartire i consumi e sostenere commercio ed economia” – conclude Melluso.

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui