Turismo: Green Pass e Bonus Vacanze

0
194

COMUNICATO STAMPA

Cronaca nazionale

5 maggio 2021

Turismo, Assoutenti: bene green pass, ma per far ripartire settore serve potenziare bonus vacanze ed eliminare limiti ai treni per le località turistiche

Famiglie impoverite da crisi Covid e budget ridotti per viaggi, bonus vacanze deve diventare obbligatorio per strutture ricettive

 

Bene per Assoutenti le decisioni del Governo Draghi in tema di turismo, con il green pass nazionale che entrerà in vigore della metà di maggio, ma servono altre misure per sostenere le famiglie e i collegamenti e, di conseguenza, il comparto turistico. Lo afferma Assoutenti, associazione specializzata nel settore del trasporti.

“Con il green pass il Governo accoglie le richieste dei consumatori e al tempo stesso quelle degli operatori turistici, ma riteniamo si possa e si debba fare di più – afferma il presidente Furio Truzzi – Riaprire il turismo non basta se le famiglie hanno subito una pesante perdita del reddito e non hanno soldi da destinare ai viaggi, ed in tal senso chiediamo al Premier Draghi di potenziare il “Bonus vacanze”, vero e proprio flop del precedente Governo. E’ indispensabile rendere la sua accettazione obbligatoria per tutte le strutture ricettive, ed eliminare vincoli e paletti imposti dagli albergatori che, la scorsa estate, hanno di fatto sabotato l’incentivo, impedendo alle famiglie di usufruirne”.

“Per garantire la ripresa del turismo in Italia, inoltre, occorre eliminare le restrizioni sul fronte della capienza massima dei treni, almeno per quelli diretti verso le località turistiche del nostro paese, incrementando i controlli sul rispetto delle misure anti-Covid a bordo dei convogli e presso le stazioni” – conclude Truzzi.