Trenitalia e disabili: Assoutenti accetta la sfida della società

0
296

COMUNICATO STAMPA

11 maggio 2022

 

 

Disabilità: Trenitalia, Intercity o Frecce se treni affollati. Assoutenti: accettiamo sfida della società, si convochi tavolo per studiare misure più adatte per utenti

 

Vanno garantiti i diritti degli utenti deboli e con disabilità

Assoutenti apprezza l’intervento odierno dell’amministratore delegato di Trenitalia spa, Luigi Corradi, che ha annunciato azioni di miglioramento nel settore del trasporto dei disabili.

“Accettiamo la sfida di Trenitalia e siamo pronti a sederci al tavolo per discutere con l’azienda delle misure più adeguate da adottare per evitare che casi come quello dei disabili cacciati dal treno si ripetano nel nostro paese – spiega il presidente Furio Truzzi – Sono proprio i soggetti fragili e i passeggeri con disabilità quelli che necessitano di maggiori tutele da parte di Trenitalia, e si deve giungere a modifiche del trasporto ferroviario finalizzate a garantire la mobilità di tale persone, anche in comitiva, e dei loro accompagnatori”.

Assoutenti annuncia inoltre un premio alla capotreno del convoglio Genova-Milano, teatro della recente esclusione dei disabili, per il coraggio dimostrato in difesa dei più deboli. Premio che sarà consegnato a luglio a Genova in occasione dei festeggiamenti per i 40 anni dell’associazione.