Bollette: conguagli irregolari

0
126
conguagli bollette

COMUNICATO STAMPA

Economia

9 maggio 2022

 

 

Prescrizione bollette, Assoutenti: bene interpellanza Baldelli su comuni “fuorilegge”

 

E su conguagli irregolari operatori energetici inseriscono le sanzioni dell’Antitrust come “rischio d’impresa”

 

Pieno sostegno di Assoutenti all’interpellanza presentata da Simone Baldelli, presidente della Commissione parlamentare sui consumatori, in tema di conguagli delle bollette.

“E’ assurdo che i comuni chiedano ancora oggi ai cittadini il pagamento di somme prescritte ricorrendo a conguagli del tutto illeciti – afferma il presidente Furio Truzzi – Un prassi, questa, seguita anche da molti operatori del comparto energetico, che continuano ad inviare ai propri clienti conguagli per anni precedenti in barba alle disposizioni di legge sulla prescrizione biennale”.

“Una pratica commerciale scorretta che vale alle società dell’energia milioni di euro di incassi ogni anno, al punto che i grandi operatori, come rilevato dallo stesso presidente dell’Antitrust, inseriscono le sanzioni dell’Autorità nella voce “rischio di impresa”: ossia a fronte dei grandi guadagni garantiti dai conguagli irregolari, è più conveniente per le aziende pagare le multe dell’Antitrust”.

“Una pratica che – conclude Truzzi – impone di potenziare le sanzioni elevate dall’Antitrust in modo da dare alle multe un reale potere deterrente e tutelare più efficacemente gli utenti”.