Scarico “gratuito” di programmi da internet: il caso della società Estesa Limited

0
492

L’Antitrust ha sospeso l’attività promozionale della società  

 

Il 25 agosto 2011 l’Autorità garante della concorrenza ha deliberato la sospensione cautelare della attività di promozione, da parte della società Estesa Limited, dello scarico di programmi “gratuiti” dal sito internet Italia-programmi.net: in realtà, compilando il modulo per la registrazione dei dati, gli utenti si trovano a sottoscrivere inconsapevolmente un abbonamento da 96 euro. L’Agcm ha contestato anche l’aggressività della condotta della società, la quale ha inviato comunicazioni di sollecito del pagamento (addebitando anche 8,50 euro come “spese di sollecito”), con le quali si minaccia il ricorso alle vie legali per il recupero crediti. La società dovrà interrompere anche tale attività di recupero crediti 1.
Se siete stati coinvolti in questa attività, telefonate al numero verde dell’Antitrust (800 166661) o utilizzate il modulo di denuncia pubblicato sul sito dell’Autorithy (clicca qui ).
 
Si ricorda che, in un caso analogo, l’Antitrust ha deliberato nel 2010 una sanzione di 960.000 euro nei confronti della Euro Content Limited, che gestiva il sito www.easy-download.info, che prometteva anch’esso lo scarico “gratuito” di programmi da internet, mentre in realtà veniva stipulato un contratto biennale per la fornitura di software al costo di 198 euro. Se vuoi sapere di più su questa vicenda leggi questa scheda .
 
29 agosto 2011
 
Per conoscere i successivi provvedimenti dell'Antitrust clicca qui 


1 Procedimento PS7444 – provvedimento n. 22709 del 2011, pubblicato sul Bollettino dell’Agcm n. 32 del 2011.