Riduzione tariffe gas e luce per vulnerabili

215
riduzione tariffe vulnerabili

COMUNICATO STAMPA

1 marzo 2024

 

Energia, verso -2% tariffe gas e -8% luce a vulnerabili. Assoutenti: bene calo tariffe, ma per luce bollette ancora più care del +11,5% su 2021, +44,5% su 2020

 

 

La possibile riduzione delle tariffe del gas per la vulnerabilità e della luce sul mercato tutelato è senza dubbio una notizia positiva per i consumatori, poiché avrà effetti anche sul mercato libero, portando gli operatori a migliorare le offerte proposte ai consumatori. Lo afferma Assoutenti, commentando le previsioni di Nomisma Energia.

“Una eventuale riduzione delle tariffe del gas del 2% potrebbe spingere le società del mercato libero ad adeguarsi ai ribassi, riducendo i prezzi praticati al pubblico – spiega il presidente onorario di Assoutenti, Furio Truzzi – Per l’energia elettrica invece, comparto dove è ancora vigente il mercato tutelato, un taglio dell’8% alle tariffe corrisponderebbe ad un risparmio da 54,5 euro annui a famiglia rispetto ai prezzi attuali, con la bolletta media che scenderebbe a 627 euro”.

“Rispetto allo stesso periodo del 2023 le tariffe della luce, se confermate le previsioni, diminuirebbero del -2,2%, ma nel confronto col secondo trimestre del 2021 risulterebbero ancora più salate del +11,5%, e addirittura del +44,5% sullo stesso periodo del 2020, a dimostrazione di come gli effetti del caro-energia si facciano ancora sentire sulle bollette degli italiani” – conclude Truzzi.

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui