Prelievo gratuito con il bancomat? La pubblicità ingannevole della Banca nazionale del lavoro

0
557

L’Antitrust ha sanzionato la Bnl per pratica commerciale scorretta

 

Il 3 novembre 2010 l’Antitrust ha esaminato l’ampia campagna pubblicitaria effettuata dalla Banca nazionale del lavoro (Bnl) tramite diversi mezzi di comunicazione (televisioni, cinema, stampa, locandine) per reclamizzare il “Conto corrente BNL Revolution1.

I messaggi pubblicitari erano incentrati sulla “gratuità” dei prelievi “da tutti i Bancomat del mondo, per sempre”.

L’Agcm ha contestato la mancata evidenziazione di una commissione valutaria per i prelievi effettuati dagli sportelli automatici al di fuori dell’area Euro, pari all’1,5% dell’importo prelevato.

Per questo motivo l’Autorità ha applicato una sanzione di 80.000 euro, che tiene conto anche di precedenti violazioni del codice del consumo da parte della stessa Bnl 2.

23 novembre 2010



1 Vedi il procedimento PS4916, provvedimento n. 21771, pubblicato sul Bollettino n. 43 del 2010 dell’Agcm.
2 Cfr. al riguardo le schede di Assoutenti sul prodotto “Mutuo affitto” (leggi qui ) e sulla penale per estinzione anticipata dei mutui (clicca qui ).