Nuovi rincari per i carburanti

0
451
rincari carburanti

COMUNICATO STAMPA

Economia

1 marzo 2022

Benzina, Assoutenti: con nuovi rialzi alla pompa stangata su rifornimenti da +400 euro annui a famiglia

Si teme effetto Ucraina: listini di benzina e gasolio potrebbero raggiungere a breve record storici. Intervenire subito su Iva

Nuovi rincari per i carburanti, con la benzina che raggiunge quota 1,868 euro al litro, mentre il gasolio costa in media 1.740 euro/litro. Lo afferma Assoutenti, commentando i dati diffusi oggi dal Mite.
“Oggi un litro di verde costa il 21,6% in più rispetto allo stesso periodo del 2021, il gasolio addirittura il 23,6% in più – denuncia il presidente Furio Truzzi – Rincari che determinato una maggiore spesa annua solo per i rifornimenti di carburante pari a circa +400 euro a famiglia”.
“Una situazione che rischia di esplodere nei prossimi giorni, con la guerra in Ucraina che potrebbe portare benzina e gasolio a raggiungere record storici dei prezzi. Per questo chiediamo al Premier Draghi di convocare al più presto le associazioni dei consumatori allo scopo di studiare provvedimenti volti a contrastare il caro-benzina, partendo dall’indispensabile sterilizzazione dell’Iva e da una riduzione del peso delle accise, misura che oramai sembra non più rinviabile” – conclude Truzzi.