Napoli: caos riscossioni rischia di paralizzare uffici giudiziari

79
napoli riscossioni

COMUNICATO STAMPA

28 maggio 2024

 

 Napoli, Assoutenti: caos riscossioni rischia di paralizzare uffici giudiziari

 

Si apra tavolo di conciliazione per analizzare pratiche ed evitare enorme contenzioso

 

Una valanga di procedimenti nulli rischiano di bloccare gli Uffici Giudiziari della città Metropolitana di Napoli. Napoli Obiettivo Valore, la società di recupero delle somme dovute dal contribuente, non avrebbe infatti i requisiti di legge per la riscossione da parte del comune che vanta il più alto numero di debiti erariali in Italia, come avvisi esecutivi e cartelle.

Per risolvere il caos riscossioni Assoutenti Napoli scende oggi in campo e propone un tavolo di conciliazione permanente a supporto dei cittadini che, per far valere i propri diritti riconosciuti, devono rivolgersi al Giudice di Pace o alla Commissione tributaria.

“Siamo davanti alla più vasta operazione che coinvolge le aule del Giudice di pace di Napoli e della commissione tributaria provinciale, il rischio di blocco è reale – spiega l’avv. Claudio di Napoli, responsabile di diritto tributario di Assoutenti – Per questo abbiamo deciso di istituire una task force gratuita ed efficace per la verifica degli atti da annullare mettendo a disposizione dei cittadini professionisti ed esperti del settore in grado di fornire informazioni e supporto e arrivare ad una conciliazione con l’amministrazione”.

“Il Sindaco Manfredi è persona intelligente e preparata ed ha acquisito la conoscenza giusta in materia amministrativa per poter scegliere una conciliazione gratuita oggi, che infinite cause per il domani” –  conclude il Presidente di Assoutenti, Gabriele Melluso.

 

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui