Intese restrittive della concorrenza nel settore della telefonia mobile?

0
578

Avviata una nuova istruttoria da parte dell’Antitrust

 

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha dato notizia dell’avvio, in data 12 settembre 2012, di un procedimento volto a verificare l’esistenza di intese contrarie alla concorrenza nel settore della telefonia. L’indagine prende sviluppo da una denuncia di un operatore (la Bip Mobile) che lamenta le pressioni esercitate da Telecom, Vodafone e Wind nei confronti di punti vendita e di distribuzione per evitare la commercializzazione dei prodotti della Bip Mobile – sprovvista attualmente di una propria rete distributiva – e comprometterne così l’ingresso nel mercato. Queste pressioni si sarebbero concretizzate nella minaccia, da parte delle tre grandi società, di disdire gli accordi commerciali esistenti 1.

Come sempre daremo notizia su questo sito dell’esito del procedimento dell’Antitrust.

 

13 settembre 2012



1 Per il testo della delibera vedi il  sito Agcm .