LA NUOVA AUTORITA’ DEI TRASPORTI DEVE INIZARE SUBITO LA SUA ATTIVITA’

666

La legge n. 27 del 2012 dispone l’istituzione, entro il 31 maggio 2012, dell’Autorità dei trasporti, cui sono affidate funzioni importanti di regolazione e vigilanza su tutti i comparti del settore (ferrovie, navi, aerei, trasporto pubblico locale etc). Il Governo ha nominato i vertici dell’Autorità ma i due rami del Parlamento non hanno ancora espresso il loro parere al riguardo ed il nuovo organismo non è pertanto ancora operativo.

“Assoutenti ha sostenuto per anni la necessità di un’Autorithy per risolvere i numerosi problemi ad oggi irrisolti, indicando alcune priorità da affrontare” affermano Furio Truzzi e Mario Finzi rispettivamente il Presidente e il Vice Presidente di Assoutenti. “Ulteriori ritardi all’avvio dell’attività dell’Autorità dei trasporti sono inaccettabili. Se, come sembra, la situazione di stallo è dovuta alle forti perplessità su uno dei tre componenti del collegio indicati dal Governo, è necessario che le forze politiche trovino un rapido accordo su un’altra personalità di rilevo in grado di svolgere tale ruolo: i cittadini ed i lavoratori del settore non possono attendere oltre. Ci auguriamo che questo problema sia risolto ben prima dell’Assemblea dei comitati pendolari delle associazione dei consumatori e delle associazioni ambientaliste convocata a Roma per il prossimo 6 ottobre  .