Amazon, Assoutenti: bene sanzione ma importo multa insufficiente

197

COMUNICATO STAMPA

 24 aprile 2024

 

 

Amazon, Assoutenti: bene sanzione ma importo multa insufficiente

 

Da pratiche scorrette e-commerce danni milionari per utenti

 

Qualsiasi pratica scorretta a danno degli utenti va sanzionata, ma una multa da 10 milioni di euro per un colosso miliardario dell’e-commerce come Amazon appare del tutto insufficiente. Lo afferma Assoutenti, commentando il provvedimento dell’Antitrust contro Amazon.

“La prassi di inserire come preimpostate alcune opzioni di scelta per i consumatori, come quella sull’acquisto periodico o la consegna veloce, producono un aggravio di spesa per milioni e milioni di euro agli utenti – spiega il presidente Gabriele Melluso – A fronte di tali pratiche scorrette che determinano guadagni ingenti per Amazon, appare evidente come una sanzione da appena 10 milioni di euro sia inadeguata, anche perché spesso multinazionali e colossi economici inseriscono a bilancio le multe Antitrust, consapevoli che l’importo delle sanzioni sarà inferiore ai profitti garantiti dai comportamenti illeciti. Pertanto è necessario portare al centro del dibattito non solo la proporzionalità delle sanzioni dell’Autorità, ma anche la previsione di multe reputazionali verso le società, che fungano da moral suasion contro pratiche scorrette” – conclude Melluso.

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui