Energia: Assoutenti aderisce all’Alleanza contro la povertà energetica

0
232

Roma 3 maggio 2022 – Assoutenti APS, associazione no profit per la tutela dei consumatori, attività di informazione ed educazione, solidarietà sociale e tutela dei diritti civili, aderisce all’Alleanza contro la povertà energetica.

L’Alleanza contro la povertà energetica è un network impegnato nella costruzione di un dialogo tra attività già in essere per contrastare la povertà energetica e ulteriori azioni di divulgazione e sensibilizzazione rivolte sia a stakeholders politici che ai cittadini, con l’obiettivo di contribuire a mitigare il fenomeno con soluzioni di lungo periodo che vadano oltre il mero assistenzialismo.

“Assoutenti è consapevole dell’importanza di affrontare in anticipo il fenomeno della povertà energetica soprattutto in questo momento storico che stiamo vivendo in cui ci ritroviamo a consumare grandi quantità di energia e siamo dipendenti da essa come fosse ossigeno vitale. Abbiamo preso seriamente a cuore questo problema e, come nella nostra missione statutaria e nella storia di Assoutenti, la nostra preoccupazione è quella di garantire l’universalità dei servizi. Con l’ingresso nell’Alleanza contro la Povertà energetica continueremo ad impegnarci al fine di raggiungere i nostri obiettivi, che sappiamo essere comuni agli altri partner dell’Alleanza, e aumenteremo il nostro impegno già messo in campo per diffondere capillarmente tutte le informazioni sull’accesso ai Bonus energetici e sull’autoproduzione di energia.” Dichiara Furio Truzzi Presidente Assoutenti.

“Ora che siamo prossimi ad avere finalmente in Italia una Strategia nazionale contro la povertà energetica, allargare ulteriormente le nostre fila è un ulteriore
passo per dare il nostro contributo nella mitigazione del fenomeno” dichiara Agnese Cecchini founder dell’Alleanza contro la povertà energetica e direttore responsabile di Canale Energia.

Cos’è la povertà energetica

La povertà energetica è un problema globale che tocca circa il 10% della popolazione europea tanto da diventare una priorità politica da numerose Istituzioni dell’Unione Europea e uno degli obiettivi presenti nell’Agenda 2030 dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.

La pandemia del Covid-19 ha acuito il fenomeno. In Italia dalle ultime stime la povertà energetica colpisce l’8,8% delle famiglie dati che salgono al 13% e il 22% della popolazione di Campania, Calabria e Sicilia. I più colpiti al Sud, soprattutto le famiglie con oltre cinque componenti o con il capofamiglia con meno di 35 anni e quelle guidate da donne ultracinquantenni.

Contatti: [email protected]; www.povertaenergetica.it, tel. 391 4861178