Emergenza acqua ad Andora: Rivieracqua incontra i cittadini

125
Andora acqua

COMUNICATO STAMPA

24 gennaio 2024

 

Andora: Rivieracqua incontra i cittadini. Riparte il dialogo tra la società e i comitati dei residenti

 

Chiesto bonus per la crisi idrica e apertura di un tavolo sui risarcimenti

Lunedì 22 gennaio le associazioni Onda Ligure, Assoutenti e Comitato Acqua cara in bolletta hanno incontrato i vertici di Rivieracqua e dell’Ato imperiese. Un incontro proficuo nel corso del quale i rappresentanti dei cittadini hanno chiesto all’azienda di condividere un protocollo risarcitorio che preveda l’erogazione di un “bonus crisi idrica” volto a compensare i disagi patiti durante i periodi compresi dalle ordinanze sindacali luglio 2022 – gennaio 2023 e giugno – dicembre 2023, nei quali l’acqua non era potabile, e le spese sostenute per l’acquisto di acqua per uso alimentare. In favore di chi ha subito danni a impianti ed elettrodomestici, è stato chiesto di istituire un tavolo a parte per esaminare caso per caso.

Convocheremo a breve una assemblea di tutti gli associati per esaminare gli sviluppi di questo dialogo finalmente attivato con Rivieracqua dopo un anno e mezzo di silenzio – spiegano Onda Ligure, Assoutenti e Comitato Acqua cara in bolletta – Informiamo inoltre che l’Ato ha deliberato la nuova tariffa unica, equivalente per la maggioranza degli utenti di Andora (attualmente ci sono 5 regimi tariffari) ad un risparmio di spesa medio dal 1 gennaio 2022 di circa il 9,2%, con relativi conguagli sulle prossime bollette 2024.

Nella speranza che a tale voce si aggiunga il bonus crisi idrica da noi richiesto, invitiamo tutti gli andoresi aderenti alle nostre associazioni, anche al fine di evitare complicati conteggi, a pagare le bollette esclusivamente tramite bollettino postale o bonifico (quindi senza addebiti automatici sul conto corrente) con esclusione della sola voce “servizio idrico”, proseguendo nella sospensione del pagamento degli arretrati per i periodi compresi dalle ordinanze sindacali.

Come segno di buona volontà e di dialogo, riprendiamo il pagamento degli oneri di depurazione senza tuttavia rinunciare alla loro restituzione, che deve essere riconosciuta ad ogni utente per il periodo che va da luglio 2017 a oggi.

Furio Truzzi, Presidente Assoutenti Liguria

Giulio Muzio, legale Onda ligure consumo ambiente

Sabrina Grassa, Comitato acqua cara in bolletta Andora

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui