COSTA CONCORDIA: SUPERATO IL TETTO DEL 50% DELLE ADESIONI ALLA CONCILIAZIONE

0
678
naufragio costa concordia

27 marzo 2012 – A meno di una settimana dalla scadenza del termine per la richiesta di conciliazione prevista per il 31 marzo, si informa che è stato superato il tetto del 50% delle adesioni.

Con l’occasione le Associazioni invitano i passeggeri, che ancora non lo avessero fatto, ad aderire all’accordo, ricordando che in caso di incertezze, basta inoltrare l’adesione a una associazione firmataria dell’accordo con Costa Crociere che la potrà inviare anche oltre il termine del 31 marzo dietro espressa richiesta degli interessati.
 
Infine, dopo la scadenza del termine suddetto, verrà attivato un tavolo di conciliazione tra Costa e le Associazioni dei consumatori, aperto ai passeggeri lesionati e a chi ha avviato precedenti azioni legali per specifiche problematiche non contemplate nell’accordo, ma che intende comunque effettuare un tentativo extragiudiziale di risoluzione della controversia.
Assoutenti – Casa del Consumatore – Movimento Difesa del Cittadino – Unione Nazionale Consumatori

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO – L’ACCORDO TRA COSTA E LE ASSOCIAZIONI PER I NAUFRAGHI  

COSTA CONCORDIA: ASSOUTENTI LANCIA L’ALLARME PER I RISARCIMENTI