Carta igienica uno dei beni più colpiti dalla “shrinkflation”

253
carta igienica

COMUNICATO STAMPA

 26 maggio 2024

 

 

Prezzi, Assoutenti: carta igienica uno dei beni più colpiti dalla “shrinkflation”

 

Su prodotto rincari occulti, si rimpiccioliscono i rotoli e le quantità delle confezioni. Che fine ha fatto indagine Antitrust?

 

 

La carta igienica è uno dei beni più colpiti sia in Italia che a livello globale dal fenomeno della “shrinkflation”, ossia la riduzione delle quantità di prodotto contenute nelle confezioni senza un analogo taglio ai prezzi. Lo afferma Assoutenti, commentando l’indagine sui prezzi della carta igienica nelle città italiane.

“Come molti consumatori hanno potuto constatare, negli ultimi anni numerosi brand hanno ridotto la dimensione dei rotoli di carta igienica, inserendo meno fogli e quindi meno quantità di prodotto nelle confezioni – spiega il presidente Gabriele Melluso – Il prezzo di tale bene, però, non solo non è sceso, ma è aumentato costantemente negli anni: una inflazione occulta quella generata dal fenomeno “shrinkflation” che si aggiunge ai rincari registrati presso negozi e supermercati”.

“Ci chiediamo che fine abbia fatto l’indagine avviata nel 2022 dall’Antitrust per monitorare tale fenomeno e per dare risposta ai consumatori che subiscono questa odiosa sgrammatura dei prodotti che ha un impatto perverso sull’inflazione” – conclude Melluso.

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui