CAMPAGNA DI BOICOTTAGGIO AGLI ENERGY DRINK

750

Lanciata da Genova una campagna nazionale di boicottaggio degli energy drink al fine di fermare la crescente diffusione del consumo di queste bevande tra i giovani in Italia.

 

L’iniziativa è stata promossa da SOCIETA’ ITALIANA ALCOLOGIA, ASSOUTENTI, ASSOCIAZIONE GENITORI INSIEME, FORUM LIGURE DELLE ASSOCIAZIONI DELLE FAMIGLIE

Gli energy-drink – ha detto il vicepresidente nazionale della Societa' Italiana di Alcologia Gianni Testino – contengono dosaggi di caffeina e sostanze nervine elevati, creano dipendenza tra i giovani, danneggiando l'apparato cardio-vascolare, i riflessi fisici e mentali.

Assistiamo con preoccupazione alle campagne pubblicitarie sempre piu' aggressive degli energy-drink in Italia – ha aggiunto il vicepresidente nazionale di Assoutenti Furio Truzzi – che vengono persino regalati ai giovani gratis fuori dalle scuole dai produttori.
 
La campagna è stata avviata con due prime iniziative:
la redazione di una lettera indirizzata ai Ministri della Salute Ferruccio Fazio, dell’Istruzione Mariastella Gelmini, della Gioventù Giorgia Meloni e dell’Economia Claudio Scajola.
Un gesto simbolico da parte di giovani delle scuole superiori genovesi che hanno girato brevi spot pubblicati su youtube mentre gettano le bevande in questione nei gabinetti.