Aumenti bollette gas: peggio di ogni previsione

388
aumento bollette gas

COMUNICATO STAMPA

3 novembre 2023

 

Bollette gas, Assoutenti: peggio di ogni previsione. Con aumento tariffe del 12% spesa sale di 159 euro a famiglia. Per luce e gas conto totale vola a 2.250 euro a nucleo

 

Aumento tariffe è pessimo segnale in vista dell’inverno. Governo riapra discussione su tariffe amministrate contro le speculazioni su energia

 

 

L’aumento delle tariffe del gas del 12% a ottobre è peggiore di ogni previsione, ed equivale ad una maggiore spesa pari a +159 euro a famiglia su base annua, con la bolletta del gas che, ai nuovi prezzi, raggiunge quota 1.486 euro a nucleo (nel periodo 1 ottobre 2023/30 settembre 2024): se si considera anche la spesa per la luce salita del +18,6% nell’ultimo trimestre dell’anno con la bolletta media pari a 764 euro, il conto complessivo per luce e gas a carico di una famiglia del mercato tutelato raggiunge quota 2.250 euro annui. Lo afferma Assoutenti, commentando l’aggiornamento tariffario disposto da Arera.

“Con le nuove tariffe il prezzo del gas risulta più caro del 9,6% rispetto allo stesso periodo del 2021, e addirittura del +58,2% sul 2020 – spiega il presidente Furio Truzzi – Un aumento che rappresenta un pessimo segnale in vista dell’inverno, purtroppo del tutto atteso, considerato che con lo scoppio del conflitto in Israele le quotazioni dell’energia sono salite in pochi giorni del 30%. Per questo invitiamo il Governo a tenere alta la guardia, combattendo le speculazioni sui mercati, considerato che i big dell’energia hanno già acquistato scorte di gas a quotazioni decisamente inferiori, e riaprendo la discussione sulle tariffe amministrate dallo Stato, visto che l’energia è un bene garantito come servizio primario ed essenziale alle famiglie e come tale deve essere adeguatamente difeso” – conclude Truzzi.

 

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui