Ania: polizze contro rischi clima, serve massima vigilanza

321

COMUNICATO STAMPA

4 luglio 2023

 

 

Ania, serve protezione contro i rischi climatici. Assoutenti: italiani hanno poca fiducia nelle imprese assicuratrici

 

Si a polizze contro rischi clima, ma massima vigilanza su arricchimento compagnie

 

 

Concordiamo con la presidente Ania, Maria Bianca Farina, circa la necessità di polizze assicurative in grado di garantire i cittadini in caso di danni causati da eventi climatici, ma riteniamo che si debba vigilare sul corretto operato delle imprese assicuratrici, per evitare che, come successo per l’Rc auto, anche tale tipologia di polizza si trasformi in un enorme business per il comparto. Lo afferma Assoutenti, che spiega:

“Siamo d’accordo sulla necessità di una più oculata politica di protezione assicurativa, tuttavia l’Ania farebbe bene a domandarsi perché l’Italia sia così in basso nella graduatoria dei danni assicurati – afferma il presidente Furio Truzzi – Non sarà perché gli italiani percepiscono le assicurazioni come imprese rapaci dei propri risparmi, come dimostra il recente caso Eurovita? Quello che dice la presidente Farina ha senso se si procede ad una profonda riforma del sistema assicurativo, e soprattutto se lo si rende più equo e più indipendente dal sistema bancario” – conclude Truzzi.