Pioltello tragedia annunciata, Rete Consumatori Italia tutelerà i viaggiatori coinvolti

0
1824

“Vogliamo prima di tutto esprimere tutto il nostro cordoglio e la nostra vicinanza a quanti sono stati coinvolti nel deragliamento di questa mattina a Pioltello. E aggiungere che siamo pronti a tutelare tutti coloro che erano trasportati sul treno e hanno subito danni fisici e morali, con una class action o azioni legali singole, valutando caso per caso”: è la dichiarazione di Rete Consumatori Italia, attraverso le parole di Furio Truzzi, Presidente Nazionale Assoutenti e Davide Zanon, Segretario Regionale Codici Lombardia.

Quanto accaduto al Regionale 10452 di Trenord si presenta come una tragedia annunciata, vista la lunga serie di incidenti che ha coinvolto le linee ferroviarie negli ultimi mesi, compresa la stessa tratta dell’incidente di oggi. L’investimento in sicurezza sulla rete si dimostra dunque insufficiente e certamente non bastano nuovi treni per i pendolari per rendere efficiente il trasporto ferroviario di milioni di italiani.

Rete Consumatori Italia si costituirà parte civile nel procedimento penale sulla vicenda e rinnova la sua disponibilità a tutelare i diritti dei viaggiatori, ricordando che, al di là dell’accertamento dei fatti, vi è una responsabilità cosiddetta “contrattuale” (richiamata dalle condizioni generali di trasporto di TRENORD e dal regolamento europeo CE 1371/2007), che considera il vettore responsabile qualora il passeggero subisca un danno alla propria persona causato da un incidente. Per queste ragioni RCI attiverà una class action tesa a risarcire tutti i passeggeri Trenord per i danni subiti.

SCARICA IL MODULO PER DARE MANDATO AD ASSOUTENTI
(il modulo compilato dovrà essere rispedito tramite posta ordinaria ad Assoutenti Lombardia via Pinturicchio, 21, 20133 Milano. TEL: 02 89272316)

Leggi l’approfondimento dei Comitati Pendolari Italiani Federati
Leggi la lettera di una pendolare