trasporto pubblico a ROMA – INCONTRO AURIGEMMA-ORDINE INGEGNERI DI ROMA

0
574

Assoutenti è stata parte attiva nella redazione della prima proposta scientifica e seria che una realtà paraistituzionale ( l'Ordine degli Ingegneri)  si è incaricata gratuitamente di redigere e presentare a vantaggio dell'Urbe.

COMUNICATO STAMPA – INCONTRO AURIGEMMA-ORDINE INGEGNERI DI ROMA

 “ L’Incremento delle prestazioni del complesso infrastrutturale FS – Metro – Strade”  è l’oggetto del documento elaborato dalla commissione Sviluppo e integrazione Sistemi della Mobilità dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma  e presentato quest’oggi all’assessore Aurigemma. Nel corso dell’incontro con il Vice-presidente ing. F.Cabas, l’ing. .M.Montebello e il prof.ing. P.Leoni, relativamente al trasporto su ferro è stato evidenziato :
1.      La necessità di utilizzare la chiusura dell'anello ferroviario per la realizzazione di un servizio di tipo metropolitana (un treno ogni 10-12 min) collegante la zona Nord di Roma (Vigna Clara e Tor di Quinto) con la stazione Termini in un tempo di 15 – 20 minuti. Tale servizio significa in pratica dotare Roma di una nuova III linea metropolitana di tipo Cardioide (a forma di cuore);
2.      La possibilità di dare alla tanto faticosa linea C. un valore aggiunto quale quello che si potrebbe conseguire mettendola in comune con le ferrovie concesse (Roma Lido- Roma Nord), realizzando il tanto auspicato effetto rete tra le infrastrutture esistenti nella città di Roma (vedi quanto avviene già con la RER di Parigi o la S-Bahn di Monaco) ed evitando il ricorso ad altri sistemi di trasporto e/o servizio di tipo alternativo (metropolitane innovative, su gomma o altro).
Altre soluzioni e suggerimenti in materia di metodologia progettuale delle infrastrutture stradali e semplificazione legislativa e gestionale del trasporto pubblico sono state illustrate all’Assessore il quale ha avuto modo di apprezzare l’iniziativa riservandosi di coglierne gli spunti dopo un esame più approfondito da parte degli interlocutori istituzionali del Comune.  “…si tratta di cogliere e valorizzare l'apporto della INGEGNERIA di Roma alla società civile moderna che per il momento sta vedendo il recupero solo della ECONOMIA” è il giudizio dell’assessore Aurigemma che ha concluso :” ma queste sono le giuste condizioni per un piano di sviluppo per Roma su cui richiedere i finanziamenti”.
 

Nella Commissione speciale dell'Ordine, Gabriele Bariletti è stato cooptato espressamente in quanto "membro di Assoutenti ed esperto in sistemi di trasporto ferroviario".