Telemarketing, multa ad Eni Plenitude per oltre 6 milioni

120
multa Enel Energia

COMUNICATO STAMPA

26 giugno 2024

 

Telemarketing, multa ad Eni Plenitude per oltre 6 milioni, Assoutenti: chiamate selvagge stanno ostacolando rientro a mercato tutelato

 

Subito incontro con Plenitude per rimuovere criticità e definire regole su telemarketing

 

Siamo soddisfatti per la pesante sanzione inflitta a Eni Plenitude dal Garante per la privacy, e chiediamo ora un incontro urgente con la società energetica volta a rimuovere ogni criticità sul fronte del telemarketing e del trattamento dei dati dei consumatori. Lo afferma Assoutenti, commentando la multa da 6 milioni di euro.

“Il teleselling selvaggio si sta intensificando nelle ultime settimane in vista dell’addio al mercato tutelato dell’energia, un fenomeno che oltre a violare la privacy dei cittadini produce anche un danno economico, ostacolando il rientro degli utenti al mercato tutelato prima del 30 giugno, e spingendo una consistente fetta di consumatori a passare al mercato libero, meno conveniente – afferma il presidente Gabriele Melluso – Considerata l’entità degli illeciti contestati dal Garante e l’elevato numero di cittadini coinvolti, vogliamo un confronto immediato con Eni Plenitude  per capire di più circa la gestione dei dati degli utenti, al fine di rimuovere le criticità riscontrate e definire regole ferree sul telemarketing”.

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui