Tariffe Rc auto in costante crescita

482
tariffe rc auto

COMUNICATO STAMPA

29 gennaio 2024

 

Premi rc auto saliti a 312 euro nei primi 6 mesi 2023. Assoutenti: a novembre tariffa effettiva salita a 391 euro, +7,8% su anno

 

Il 14 febbraio porteremo dati a riunione della Commissione allerta rapida prezzi per analizzare crescita tariffe

 

 

Se nei primi sei mesi del 2023, al netto delle tasse, la polizza media si è attestata a 312 euro, la tariffa media effettiva pagata dagli automobilisti per assicurare una autovettura ha raggiunto i 391 euro a novembre, con un aumento del +7,8% su base annua. Lo afferma Assoutenti, commentando i dati forniti oggi dal Bollettino Statistico Ivass sull’ attività assicurativa nel comparto auto.

“Le tariffe rc auto hanno registrato una costante crescita nel corso del 2023, al punto che il prezzo medio effettivo di una polizza è salito di 29 euro a novembre attestandosi a 391 euro – spiega il presidente onorario di Assoutenti, Furio Truzzi – Nel primo semestre 2023 la raccolta premi è in positivo per le imprese assicuratrici, raggiungendo quota 6,1 miliardi di euro con un aumento del +2,9% rispetto al corrispondente periodo del 2022. Se è vero che, a causa dell’inflazione, aumentano i costi dei sinistri, dall’altro i dati dell’Ivass certificano la forte riduzione del numero dei sinistri registrati in Italia, che nel 2022 crollano del -15,6% rispetto al 2019, portando la loro frequenza al 5,13% rispetto al 5,89% del periodo pre-covid”.

“Proprio per fare luce sull’escalation delle tariffe Rc auto, il prossimo 14 febbraio analizzeremo i dati nel corso della riunione indetta da Mimit e Commissione allerta rapida prezzi, in modo da accendere un focus sulle anomalie del mercato assicurativo italiano” – conclude Truzzi.

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui