Pay-Tv, Assoutenti: brutte notizie per consumatori. Da oggi aumentano tariffe abbonamento Netflix

0
185
Netflix

Dopo bollette, prezzi al dettaglio e benzina, nuovi rincari per le tasche delle famiglie. Vedere film e serie tv costerà fino al 12,5% in più

Brutte notizie per gli utenti italiani. A partire da oggi aumentano le tariffe per gli abbonamenti alla pay-tv Netflix con rincari che raggiungono il +12,5%. Lo segnala Assoutenti, che ricorda la lunga scia di aumenti di prezzi e tariffe che si sta abbattendo sui consumatori italiani.
“Dopo le bollette di luce e gas, la benzina alla pompa e i prezzi al dettaglio, un altro rincaro investe le tasche degli italiani, e stavolta a finire nel girone infernale degli aumenti è il settore del tempo libero e del relax – spiega il presidente Furio Truzzi – La piattaforma Netflix a partire da oggi 2 ottobre aumenterà i prezzi in Italia per il piano Standard, che passa da € 11,99 a € 12,99, con un aumento del +8,3%, e quello Premium da € 15,99 a € 17,99, con un rincaro del +12,5%”.
“Si tratta di incrementi tariffari che Netflix applicherà da oggi a tutti i nuovi abbonati, mentre per gli utenti che hanno già un abbonamento attivo, la notifica dalla variazione di prezzo arriverà dal 9 ottobre – prosegue Truzzi – Una brutta notizia per i consumatori, già alle prese con fortissimi aumenti dei prezzi al dettaglio, con la stangata sulle bollette luce e gas e col caro-benzina, e che determinerà nuovi esborsi in capo alle famiglie”.