Superbonus: Assoutenti vince causa in tribunale per lavori “fantasma”

814
superbonus agm group

COMUNICATO STAMPA

19 giugno 2024

Superbonus: Assoutenti vince battaglia contro lavori “fantasma”

 

Tribunale di Treviso condanna AGM Group a rimborsare consumatori coinvolti. Cittadini pagavano fino a 1.500 euro senza ottenere alcun intervento edilizio

 

Vittoria di Assoutenti in tema di Superbonus e lavori “fantasma”. Il Tribunale di Treviso, accogliendo il ricorso promosso a seguito della campagna dell’associazione, ha infatti condannato la società Agm Group srl con sede legale a Conegliano (Tv) a rimborsare i consumatori coinvolti che avevano aderito all’azione legale.

La vicenda nasce del 2021, quando numerosi cittadini del Veneto e del Friuli si rivolgono ad Assoutenti denunciando inadempienze da parte della società Agm Group, general contractors che in tema di Superbonus si occupava di condurre e ottimizzare tutte le fasi degli interventi edilizi – spiega l’associazione – Nonostante i clienti avessero versato le quote iniziali (dai 500 ai 1.500 euro ciascuno) la società non avviava i lavori, le pratiche restavano bloccate e i cantieri non avviati, senza alcuna risposta da parte dell’azienda, nonostante le tante sollecitazioni degli utenti coinvolti. I documenti raccolti dopo le denunce dei consumatori hanno mostrato come la società – anche solo per guadagnare tempo – si limitasse a fornire uno studio di fattibilità spesso erroneo e inutilizzabile. Inoltre, molti consumatori hanno pagato una somma di denaro per la verifica di fattibilità e la perizia tecnica, ma non hanno poi comunque ottenuto il rimborso dei lavori (in ragione della mancata esecuzione degli stessi).

Per tali ragioni Assoutenti aveva avviato un’azione legale dinanzi al Tribunale di Treviso.

Oggi arriva la decisione del Tribunale, con una sentenza che accoglie in pieno le tesi di Assoutenti e condanna la società Agm Group a rimborsare circa 50 cittadini rappresentati dall’associazione. Si legge nella motivazione della sentenza: “deve essere dichiarata la risoluzione dei contratti sottoscritti dai ricorrenti con AGM GROUP S.R.L. e quest’ultima deve essere condannata alla restituzione delle somme ricevute

Commentano gli Avv.ti Alessia Favaro e Antonio Rosetta che hanno seguito la causa per conto di Assoutenti: “Il Giudice ha riconosciuto l’inadempimento sistematico da parte di AGM Group, ribadendo l’importanza di rispettare gli obblighi contrattuali. Siamo fieri di aver contribuito a questo risultato, che costituisce un importante precedente anche per altri casi connessi al Superbonus al 110%”.

🔵Segui la nostra pagina Facebook 

✅ Se vuoi contattare Assoutenti per un reclamo clicca qui