Scorciatoie per l’abbronzatura: la pubblicità della linea Planter’s Sun della Dipros

0
481

L’Antitrust delibera una sanzione di 35.000 euro

 

Il 7 settembre 2011 l’Autorità garante della concorrenza ha esaminato la campagna pubblicitaria della crema e gel solare della linea Planter’s Sun, realizzata tra il 2009 ed il 2011 dalla Dipros, importante società attiva nel commercio all’ingrosso di prodotti alimentari, erboristici, cosmetici etc 1.

Dai una mano al sole. 68 volte di più ……..Crema solare all’aloe vera 68% – intensificatrice dell’abbronzatura……. E se ti dicessero che quest’anno avrai a disposizione 68 giorni di sole in più?” con un rinvio a test che dimostrerebbero l’efficacia dei prodotti.

L’Antitrust contesta l’enfasi posta nel messaggio pubblicitario sull’efficacia della linea Planter’s Sun: la stessa documentazione scientifica presentata dalla società evidenzia che l’incremento medio dell’abbronzatura riscontrato nei 15 soggetti che si sono sottoposti al trattamento è stato di circa il 50%; risulta pertanto scorretto indicare con tanta evidenza il parametro “ 68%”, che è l’incremento conseguito solo da uno dei 15 soggetti (ferma restando ogni altra considerazione sulla rappresentatività del campione).

Va segnalato che la società, pur riaffermando la correttezza del messaggio pubblicitario, ha interrotto la pubblicità dopo l’apertura del procedimento da parte dell’Agcm, che ha però rigettato gli impegni per la cessazione della commercializzazione del prodotto e della pubblicità. In conclusione, l’Antitrust ha applicato una sanzione di 45.000 euro, ridotta a 35.000 euro per situazione di bilancio della società.

Per un approfondimento degli interventi dell’Antitrust sui prodotti cosmetici, vedi anche la scheda contenuta nella rubrica “La pubblicità sotto la lente dell’Assoutenti” ( clicca qui ).

26 settembre 2011



1 Vedi il procedimento PS7147 – provvedimento n. 22758, pubblicato sul Bollettino dell’Agcm n. 36/2011.