Ristoratori bloccano A1, Assoutenti: automobilisti pagano il prezzo delle inefficienze della P.A.

0
584

COMUNICATO STAMPA

Cronaca nazionale

19 aprile 2021

Ristoratori bloccano A1, Assoutenti: automobilisti pagano il prezzo delle inefficienze della P.A.

Utenti bloccati per ore in autostrada e disagi enormi. Si studino altre forme di protesta che non prendano ad ostaggio i cittadini

Pesanti disagi oggi per gli automobilisti a causa della protesta dei ristoratori che hanno bloccato l’A1 vicino all’uscita del casello di Incisa (Firenze).

Lo afferma Assoutenti, associazione dei consumatori specializzata nel settore dei trasporti, che scende in campo per tutelare gli interessi degli utenti dei servizi autostradali.

“Oggi per ore migliaia di automobilisti hanno subito le conseguenze della protesta dei ristoratori, con l’autostrada bloccata in entrambe le direzioni e code chilometriche – spiega il presidente Furio Truzzi – Una situazione grave che ha un solo mandante: la Pubblica Amministrazione che, con i suoi ritardi e le sue inefficienze nel ristorare le imprese, porta allo stremo i lavoratori provocando reazioni come quella odierna, di cui però fanno le spese gli utenti”.

“Obiettivi giusti quelli dei ristoratori, le cui rivendicazioni trovano il pieno appoggio di Assoutenti, ma riteniamo debbano essere studiate altre forme di protesta in grado di far sentire le ragioni dei lavoratori senza prendere in ostaggio gli incolpevoli cittadini – prosegue Truzzi – L’esempio da seguire è quello dello sciopero dei casellanti, quando venivano lasciati i varchi aperti in modo da garantire il transito gratuito agli automobilisti: e allora perché non distribuire panini e altri generi di conforto ai caselli senza bloccare il servizio pubblico?”.