Rete Consumatori Italia – Premiati i parlamentari vicini ai cittadini

0
2239

Rete Consumatori Italia premia deputati e senatori che si sono particolarmente distinti per gli interventi in difesa dei cittadini in materia di consumo e rinnova l’impegno a stabilire con loro un rapporto sempre più stretto.
Una sala affollata ed attenta quella vista questa mattina a Roma, alla sala Capranica. per l’evento Onorevole Consumatore cui hanno partecipato il presidente nazionale di Assoutenti, Furio Truzzi, il presidente Casa del Consumatore, Giovanni Ferrari  e il segretario di Codici, Ivano Giacomelli.
img_6468Nel corso dell’incontro sono intervenuti il deputato di Forza Italia, Simone Baldelli, il deputato Alfonso Bonafede, del Movimento 5 Stelle e la senatrice del Partito Democratico Elena Fissore che hanno illustrato gli interventi realizzati in favore delle battaglie dei Consumatori e i progetti per attivare una concreta sinergia tra mondo politico e rappresentanze dei cittadini.
Tutti gli interventi hanno rivelato luci ed ombre dell’attuale panorama e hanno concordato sull’esigenza di poter contare su rappresentanze quanto più possibile unitarie sul fronte dei Consumatori.
onorevole-consumatore-m5s
In quest’ottica lavora Rete Consumatori Italia che, oltre a riunire le principali realtà del settore, sta sviluppando e rafforzando una fitta rete di sportelli sul territorio in grado di incontrare e supportare i cittadini alle prese con le problematiche legate al mondo del consumo.
onorevole-consumatore-forza-italia

Simone Baldelli (FI) è stato premiato per il forte impegno in difesa dei diritti dei cittadini in materia di violazioni del codice della strada, delle violazioni del codice del consumo, delle irregolarità da parte delle aziende di fornitura di acqua, gas e luce a in materia di danno degli utenti e funzionamento della P. A. per mancato rispetto dell’impegno ad assumere i vincitori di concorso, restituzione del bonus degli 80 euro da parte di cittadini incapienti, prevenzione di irregolarità nella riscossione del Canone RAI, revisione dei criteri ISEE per portatori di disabilità.
Elena Fissore (PD) è stata premiata per la sua attività legata alle tutele relative ai contratti stipulati per telefono. L’Italia infatti ha recepito e fatto ancor più stringente la direttiva europea prevedendo la possibilità per il consumatore di avere il contratto in forma scritta e non sottoscritto solo per telefono. La direttiva inoltre ha esteso il diritto di recesso a quattordici giorni e aumentato le trasparenze per gli acquisti online. Per quanto riguarda il Ddl concorrenza 2015, gli sforzi si sono concentrati soprattutto per assicurare la massima tutela per i consumatori nell’ambito del mercato tutelato esistente per i contratti luce/gas.
Alfonso Bonafede (M5S) ha ricevuto il premio per il lavoro fatto nell’ambito della legislazione sulla cosiddetta “class action” ed in particolare per la proposta di legge del Movimento 5 Stelle, approvata all’unanimità nel 2015, per poi restare bloccata al Senato.