Prezzi benzina: MIMIT conferma nostro allarme

494

COMUNICATO STAMPA 

1 agosto 2023

PREZZI BENZINA, ASSOUTENTI: MIMIT CONFERMA NOSTRO ALLARME

PER MINISTERO PREZZI SELF SFIORANO €2 AL LITRO. DICA ANCHE QUANTO COSTA IL SERVITO E QUALI SONO I PREZZI MASSIMI

I dati sulla benzina forniti oggi dal Mimit confermano in pieno l’allarme sulla crescita dei listini lanciato nei giorni scorsi da Assoutenti. Lo afferma l’Associazione dei consumatori che attraverso un dettagliato report aveva sollevato la questione della crescita repentina dei listini di benzina e gasolio.
“Per il ministero la benzina in modalità self-service sfiora i 2 euro al litro in autostrada, attestandosi a 1,984 euro – afferma il presidente Furio Truzzi – se il prezzo medio, oltretutto in self, raggiunge questi livelli vicini ai 2 euro vuol dire che il nostro allarme circa i valori massimi superiori a 2,5 euro al litro per il servito rilevati su alcune tratte autostradali erano più che fondati. Il ministero ha finito così oggi per confermare in pieno i dati rilevati lo scorso weekend da Assoutenti, ed invitiamo il Mimit a fare un ulteriore passo verso la trasparenza in favore dei consumatori: pubblichi oggi stesso l’elenco di tutti i prezzi della benzina in modalità servito praticati lungo le autostrade italiane, per dare piena contezza dei valori massimi raggiunti dai carburanti nel nostro paese in occasione delle partenze estive degli italiani, quando cioè aumenta la necessità dei cittadini di fare rifornimento presso le stazioni ubicate in autostrada” – conclude Truzzi.