Legge n. 75 del 26 maggio 2011: disposizioni varie in materia di cinema, energia, cassa depositi e prestiti

0
417

Analisi delle disposizioni di interesse dei consumatori della legge di conversione del decreto legge n. 34 del 2011 (c.d. decreto “omnibus”)

 

L’art. 1 abolisce il contributo di 1 euro sui biglietti del cinema, introdotto dal decreto legge n. 225 del 2010 (“milleproroghe”) e finanzia i settori dello spettacolo e della cultura con un aumento delle accise sulla benzina.

L’art. 5 abroga le precedenti disposizioni legislative per la realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica con combustibile nucleare.

L’art. 7 autorizza la Cassa Depositi e Prestiti a partecipare in società di rilevante interesse nazionale per fatturato, livelli occupazionali o ricadute sul sistema produttivo, purché in situazione di equilibrio finanziario, patrimoniale ed economico e con prospettive di redditività, individuate secondo criteri stabiliti con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze.