Integratori alimentari: la pubblicità del Kilocal

0
928

L’Antitrust sanziona la pubblicità del prodotto della società Pool pharma

 

Il 23 settembre 2010 l’Antitrust ha esaminato l’ampia campagna pubblicitaria dell’integratore alimentare Kilocal realizzata dalla società Pool pharma nel periodo maggio – settembre 2009 utilizzando vari mezzi di comunicazione (internet, radio, televisioni, stampa) 1.
Tali messaggi erano incentrati su affermazioni del tipo “RIDUCE LE CALORIE… In linea senza rinunciare ai piaceri della tavola…Kilocal, preso dopo un pasto abbondante, riduce le calorie e sgonfia la pancia”.
L’Agcm, avvalendosi anche della consulenza del Ministero della salute, ha contestato l’ingannevolezza dei messaggi e delle informazioni sull’efficacia del prodotto. In particolare, il messaggio che emerge è quello di un rimedio in grado di ridurre le calorie senza dover ricorrere a diete mirate ma, anzi, utile anche dopo aver effettuato pranzi abbondanti. E tutto ciò in contraddizione con le indicazioni riportate nella etichetta del prodotto ed in contrasto con le linee guida approvate dal Ministero della salute in materia di integratori alimentari. Nei messaggi pubblicitari manca infine il richiamo alla lettura attenta delle avvertenze riportate sull’etichetta.
Per questi motivi, l’Antitrust ha deciso di applicare una sanzione di 200.000 euro.
 
Il Tar del Lazio, pur confermando il giudizio di ingannevolezza del messaggio pubblicitario, ha diminuito a 100.000 euro la sanzione 2
 
Se vuoi sapere di più sulla pubblicità ingannevole degli integratori alimentari vedi la scheda realizzata da Assoutenti sul tema dei prodotti che possono avere effetti negativi sulla salute (clicca qui ).
 
 
11 ottobre 2010 (aggiornamento del 13 settembre 2011)


1 Vedi il procedimento PS1898, provvedimento 21539, pubblicato sul Bollettino dell’Agcm n. 37/2010.
2 Cfr. sentenza n. 7182 del 2011.