Inflazione: prezzi ancora alle stelle, serve paniere di beni calmierati

349

COMUNICATO STAMPA

31 maggio 2023

 

 

Inflazione, Assoutenti: prezzi ancora alle stelle, per alimentari e carrello della spesa listini restano elevatissimi

 

 Serve paniere di beni a prezzi calmierati per aiutare le famiglie in difficoltà. Spesa alimentare vola a +915 euro a famiglia  

 

 

I dati sull’inflazione di maggio dimostrano come l’emergenza prezzi sia tutt’altro che risolta in Italia, con i listini al dettaglio che per alcuni comparti, come alimentari e carrello della spesa, rimangono a livelli elevati. Lo afferma Assoutenti, commentando i numeri diffusi oggi dall’Istat.

“Nonostante la frenata dell’inflazione, solo per l’acquisto di cibo e bevande una famiglia con due figli si ritrova oggi a spendere 915 euro in più su base annua, a causa dei pesanti rincari che hanno colpito il settore alimentare – spiega il presidente di Assoutenti, Furio Truzzi – I consumatori stanno reagendo tagliando la spesa alimentare e rinunciando sempre più alla qualità, pur di far quadrare i conti a fine mese. Per questo crediamo sia indispensabile realizzare, in collaborazione con la Gdo, i produttori e gli enti locali, un paniere di beni a prezzi calmierati, da individuare mese per mese a seconda dell’andamento dei listini al dettaglio, per consentire a tutte le famiglie di mettere il cibo in tavola senza subire salassi, tutelando così redditi e potere d’acquisto” – conclude Truzzi.