Biglietti aerei pagati con carta di credito? Non si possono applicare commissioni aggiuntive

623

Sanzionata anche la Lufthansa per pratica commerciale scorretta

 

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha più volte condannato le compagnie aeree per la scarsa trasparenza delle loro tariffe: vedi da ultimo i casi Wizz air ed Easyjet .
Il 16 novembre 2011 l’Antitrust ha deliberato una sanzione di 60.000 euro anche nei confronti di Lufthansa, responsabile di aver addebitato ai propri clienti una spesa per pagamento tramite carta di credito (ad eccezione di quelli effettuati con Pay pal) in aggiunta al prezzo pubblicizzato sul sito della compagnia aerea. Ciò è avvenuto per circa un anno, tra giugno 2010 e luglio 2011, quando Lufthansa ha posto termine a tale pratica.
L’Agcm non ha ritenuto valida la tesi difensiva della società che ha parlato di “malfunzionamento del sistema informatico” senza però fornire elementi di prova al riguardo 1.
 
Si segnala che il 23 novembre 2011 l’Antitrust ha aperto un nuovo procedimento a carico della Blu Panorama Airlines per aver reiterato i comportamenti scorretti senza aver messo in atto le misure richieste nell’aprile scorso dall’Autorità 2.
 
13 dicembre 2011


1 Vedi il procedimento PS7430 – provvedimento n. 22992 del 2011, pubblicato sul Bollettino dell’Agcm n. 47 del 2011.
2 Vedi il procedimento IP136 – provvedimento n. 23009 del 2011, anch’esso pubblicato sul Bollettino dell’Agcm n. 47 del 2011.