Benzina: è stangata vacanze

164

COMUNICATO STAMPA

8 agosto 2023

 

Benzina, Assoutenti: è stangata vacanze. Dati Mase superati, oggi prezzo medio raggiunge 1,936 euro al litro

 

Rispetto alla scorsa estate pieno costa 5,7 euro in più, salasso per automobilisti

 

È stangata benzina sulle vacanze estive degli italiani. Lo denuncia Assoutenti, che rileva come i prezzi medi odierni rilevati sulla rete siano più elevati rispetto ai dati settimanali comunicati oggi dal Mase.

“I dati del Mase ripresi oggi da alcune associazioni dei consumatori sono già ampiamente superati perché relativi alla scorsa settimana – spiega il presidente Furio Truzzi – La benzina al self ha raggiunto infatti oggi una media di 1,936 euro al litro, con la conseguenza che rispetto allo stesso periodo del 2022 un pieno di verde costa in media 5,7 euro in più, con un aumento del +6,2%”.

“Gli automobilisti che si stanno spostando in auto per raggiungere le località di villeggiatura vanno incontro ad un salasso, a dimostrazione che i cartelloni con i prezzi medi da soli non bastano a bloccare le speculazioni e serve intervenire sulla formazione dei listini nei vari passaggi della filiera dall’estrazione alla vendita alla pompa ” – conclude Truzzi.