Banche: bene tassa su extra-profitti, ma risorse siano destinate interamente a consumatori

156
extra-profitti banche

COMUNICATO STAMPA

8 agosto 2023

 

Banche, Assoutenti: bene tassa su extra-profitti, ma risorse siano destinate interamente a consumatori

 

Ora estendere tassazione ad altri big che hanno registrato utili record, da società farmaceutiche a e-commerce e assicurazioni

La tassa sugli extra-profitti delle banche decisa dal Governo col decreto approvato ieri dal Consiglio dei ministri è una misura che viene accolta positivamente dai consumatori italiani. Lo afferma Assoutenti, che da mesi chiedeva misure volte a reperire risorse presso i giganti dell’economia.

“Siamo soddisfatti della decisione del Governo di intervenire sugli extra-profitti delle banche, purché le risorse raccolte dalla tassazione siano interamente destinate ad aiutare i consumatori – spiega il presidente Furio Truzzi – In considerazione dell’attuale situazione di emergenza, con i prezzi ancora alle stelle e i mutui che salgono senza sosta, chiediamo al Governo un ulteriore passo, estendendo la tassa sugli extra-profitti a quelle realtà che negli ultimi anni hanno visto crescere enormemente i propri utili: pensiamo alle società farmaceutiche, ma anche all’e-commerce, alle assicurazioni, all’energia, multinazionali che hanno beneficiato prima della pandemia, e poi dell’aumento di prezzi e tariffe, e che ora devono essere chiamate a fare la loro parte aiutando la collettività, perché è intollerabile che pochi fortunati si siano arricchiti a discapito di molti” – conclude Truzzi.