Alice casa Internet

0
494

Due spot della Telecom del 2009 giudicati ingannevoli dall’Antitrust

Il 3 marzo 2010 l’Antitrust ha punito Telecom con una sanzione di 30.000 euro (così quantificata anche in relazione alle precedenti pratiche scorrette della Telecom stessa) per due spot televisivi, diffusi per circa 20 giorni nel 2009, aventi ad oggetto un’offerta promozionale “Alice casa Internet1.

L’Agcm ha ritenuto che i messaggi pubblicitari omettevano di informare l’utente sull’onere di 40 euro a carico di chi esercita il diritto di recesso entro il primo anno di contratto: si tratta di un aspetto rilevante dell’offerta, e tale omissione può condizionare in maniera significativa le scelte del consumatore, che non è in grado di valutare in modo chiaro la convenienza dell’offerta e di compararla con quelle delle aziende concorrenti.

22 marzo 2010



1 Vedi il procedimento PS4570, provvedimento n. 20863, pubblicato sul Bollettino dell’Agcm n. 9/2010.