Alcol e guida: nasce il servizio gratuito "Riaccompagno"

0
510

E' il regalo di Natale che Assoutenti e Comune di Genova faranno ai clienti di 24 discoteche genovesi (16 in città).

Sei ubriaco in discoteca e vuoi tornare a casa in macchina? Chiama un numero verde e un autista con auto di servizio ti verrà a prendere mentre un secondo conducente riporterà la tua auto sotto casa.

Proprio dalla notte del 25 e per i prossimi 5 mesi, ASSOUTENTI e il sindacato dei locali da ballo insieme al Car Sharing metteranno a disposizione un'auto e sei volontari per i clienti di discoteche che hanno alzato troppo il gomito.

E' il primo esperimento in Italia e presto sarà allargato alla costa romagnola e alle balere della Padana.

All'uscita delle disco convenzionate, un etilometro permetterà a chi lo vorrà di misurare l'alcol disciolto nel sangue. Se il risultato dell'esame supererà i limiti imposti dalla legge (0,5 milligrammi per litro), il cliente potrà chiedere che il gestore del locale chiami l'auto di "riaccompagno".

Tutto gratis, finanziato dal ministero delle Infrastrutture e dal sindacato dei locali da ballo. Il progetto, denominato "Alcol Iceberg", funzionerà il venerdì e il sabato sera, i giorni delle stragi sulle strade.

"E speriamo che con questo esperimento il numero di vittime sulle strade diminuisca", è la speranza di Furio Truzzi, Vice Presidente Assoutenti.