1.300.000, 560.000 oppure 330.000: Secondo Assoutenti il Governo dà i numeri con la Social Card !

0
471

Roma 13 marzo 2009 – Secondo notizie recenti, gli aventi diritto alla Social Card, che secondo una quantificazione iniziale del Governo sarebbero stati circa 1 milione e 300 mila persone, risulterebbero invece 560 mila, cioè meno della metà.

Come è mai possibile un errore così grossolano? Il Governo ha chiaramente sbagliato le proprie valutazioni forse per aver calcolato tra i ‘poveri’ centinaia di migliaia di evasori fiscali poco motivati a sopportare gli adempimenti per avere un beneficio per loro irrisorio.

Infatti le richieste finora evase risulterebbero solo 330 mila, tanto che il termine di presentazione delle domande è stato prorogato al 30 aprile.
A questo punto le card saranno assegnate quando ormai i consumatori non ci potranno neppure pagare il riscaldamento! Ricordiamo infatti che una delle motivazioni per l’emissione della Card era proprio questa.
 
A questo punto, verrebbero spesi dal Governo solo 193 dei 450 milioni di euro stanziati: non sarà mica questo il “gruzzolo” di cui ha parlato il Ministro Tremonti!