EXPO Consumatori 4.0: la crescita felice comincia l’11 maggio a Roma

0
1703

Da Gherardo Colombo a Silvia Calamandrei, da Oscar di Montigny a Kate Rowarth, passando per Anna Maria Furlan, Patrizia de Luise e Valentino Castellani. Sono solo alcuni degli oltre 60 testimoni che si succederanno a Expo Consumatori 4.0, dall’11 al 13 maggio 2018,  all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Consumatori liberi, per una crescita felice

Contributi importanti per temi centrali nella riflessione del mondo consumerista, ma non solo. A Expo Consumatori 4.0, organizzata da Assoutenti con la partecipazione di Rete Consumatori Italia, si guarderà al futuro da diversi punti di vista ma in direzione di un unico orizzonte: quello di una crescita finalmente “felice”, raggiunta con la partecipazione di cittadini consumatori liberi e consapevoli.

Il percorso della ‘tre giorni’ consumerista partirà venerdì 11 maggio affrontando l’attualità del ruolo e della condizione del consumatore nella società contemporanea attraverso quattro momenti di discussione plenaria: si parlerà di educazione finanziaria, rivoluzione digitale, contraffazione, economia circolare. “Oggi il consumatore ha una posizione cruciale nella transizione verso la società del futuro: dalle sue scelte e dalla capacità di coinvolgerlo e informarlo da parte del mondo economico e della politica dipenderà ad esempio il buon esito del passaggio a un’economia orientata al riuso e all’azzeramento degli sprechi” spiega Furio Truzzi, Presidente di Assoutenti.

I consumatori e gli utenti dei servizi sono quindi protagonisti del cambiamento” prosegue Truzzi “e al contempo vivono in una società in cui è sempre più complicato accedere a informazioni corrette e ricorrere a meccanismi di tutela nel momento in cui i loro diritti vengono negati. Per questa ragione a EXPO Consumatori 4.0 faremo incontrare per la prima volta in Italia tutti gli attori che hanno voce in capitolo nelle tematiche consumeriste: discuteremo con politici, imprenditori, docenti universitari, scrittori rappresentanti del sindacato e authory, oltre ad avere naturalmente la presenza di tutte le associazioni riconosciute dal CNCU, il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti”.

Il programma

Alle discussioni plenarie su educazione finanziaria, rivoluzione digitale, contraffazione ed economia circolare, nelle giornate di venerdì 11 e sabato 12, si succederanno una decina di focus tematici:

  • Liberare i consumatori dal cartello RC auto
  • A 70 anni dalla Costituzione: quale protezione per i cittadini consumatori?
  • Per una nuova legge sui consumatori e più forti Autorità di regolazione e controllo
  • La sostenibilità consumerista
  • Diritto alla mobilità e qualità dei servizi ferroviari e marittimi
  • Liberare la casa dagli Oneri di sistema dagli sprechi energetici
  • Giornata internazionale della Fibromialgia: I malati invisibili ambiente e alimentazione
  • Per una giustizia rapida e sicura
  • Per una crescita felice più sport e tempo libero

Sul sito www.expoconsumatori.it è pubblicato, in costante aggiornamento, il programma delle tre giornate, che si concluderanno la mattina di domenica 13 maggio, con “La Città del Sole”, una serie di laboratori per bambini dedicati alla città del futuro che sogniamo per i nostri figli: senza sprechi e smog, all’insegna del riciclo e della mobilità intelligente.

Tutti gli invitati a EXPO Consumatori 4.0

Walther Andreaus (CTCU – Centro Tutela Consumatori Utenti), Giuliano Amato (Corte Costituzionale), Luca Artizzu (Ctc – Consorzio per la Tutela del Credito), Franco Bassanini (Fondazione Astrid, docente di diritto costituzionale), Claudio Bergonzi (Indicam – Istituto di Centromarca per la lotta alla contraffazione), Paolo Betto (Federfarma), Guido Bortoni (Arera), Giovanni Calabrò ( AGCM – Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), Silvia Calamandrei (Biblioteca Archivio “Piero Calamandrei”, già EESC European Economic and Social Committee), Andrea Camanzi (ART – Autorità Regolamentazione dei Trasporti), Angelo Marcello Cardani (AGCOM – Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), Valentino Castellani (politico e docente universitario), Gianni Cavinato (ACU – Associazione Consumatori Utenti), Mara Colla (CONFCONSUMATORI), Luisa Crisigiovanni (Altroconsumo), Massimo Dona (UNC – Unione Nazionale Consumatori), Ovidio Marzaioli (Movimento Consumatori), Giuseppa Cassaniti Mastrojeni (AIVS – Ass. Vittime della Strada), Andrea Coletti (Commiss. Giustizia XVII legislatura), Gherardo Colombo (scrittore e magistrato), Gianluca Di Ascenzo (Codacons), Stefano Da Empoli (I-Com – Istituto per la Competitività), Patrizia De Luise (Confesercenti), Carlo De Masi (Adiconsum – Associazione Difesa Consumatori e Ambiente), Oscar Di Montigny (manager Mediolanum e scrittore), Angelo Deiana (Confassociazioni), Angelo Diario (Consigliere Comune di Roma), Giovanni Ferrari (Casa del Consumatore), Valentina Filippini (Netcomm), Mario Fiorentino (Ministero Sviluppo Economico), Rodrigo Cipriani Foresio (Alibaba), Anna Maria Furlan (Cisl), Antonio Gaudioso (CITTADINANZATTIVA), Stefano Gervasi (Md PhD Medicina Nucleare, Società Italiana Nutraceutica, ICNIM-AHCC Research Association), Ivano Giacomelli (CODICI – Centro per il diritto del cittadino), Enrico Giovannini (AsviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), Loredana Gulino (Ministero Sviluppo economico – Uibm), Maurizia Iachino (Oxfam), Antonio Lirosi (Ministero Sviluppo economico), Enrico Lodi (Crif), Francesco Luongo (MDC – Movimento Difesa del Cittadino), Daniele Lupo (atleta olimpionico), Bruno Molea (Aics), Massimiliano Monnanni (Poste Italiane), Alessandro Mostaccio (Movimento Consumatori), Denis Nesci (UDICON – Unione per la Difesa dei Consumatori), Valentina Panna (Feduf), Salvatore Paiano (GDF), Aldo Perrotta (ASSOCONSUM Associazione Consumatori al servizio dei cittadini), Antonio Persici (Euroservice Group), Pietro Praderi (LEGA CONSUMATORI), Daniela Primicerio (già DG Ministero Sviluppo Economico), Francesco Quatraro (Dipartimento Economia e Statistica Università di Torino), Carlo Rienzi (CODACONS Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori), Elisabetta Ripa (Open Fiber), Paolo Russo (Commiss. Agricoltura XVII legislatura), Franco Spicciariello (Amazon), Antonio Tanza (ADUSBEF – Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari e Finanziari ), Roberto Tascini (Adoc – Associazione Difesa Orientamento Consumatori), Tiziana Tomei (consulente crowdfunding), Stefano Tosi (Terna), Alessia Stabile (UTENTI SERVIZI RADIOTELEVISIVI), Mario Staderini (AGCOM), Gianfrancesco Vecchio (già DG Ministero Sviluppo Economico), Emilio Viafora (FEDERCONSUMATORI), Ali Younes (MD PhD Anestesia, Rianimazione e Terapia del dolore).