La vita del cittadino-consumatore è scandita troppo spesso da momenti di conflitto con imprese che forniscono beni e servizi non rispondenti a quanto previsto dal contratto; basta pensare ai casi di fatture per importi superiori al dovuto; oppure ai ritardi negli allacci e alle interruzioni ingiustificate del servizio; ovvero a servizi non richiesti (spesso occultati nei contratti) che fanno salire sensibilmente il costo finale della prestazione.
Ciò si registra in diversi settori commerciali, d’importanza notevolissima nella spesa quotidiana delle famiglie, che devono instaurare rapporti con gli enti gestori del gas, dell’elettricità , dell’acqua e della telefonia con le banche, le assicurazioni, le poste etc., senza riuscire ad ottenere un servizio soddisfacente. Consulta le linee guida per capire come risolvono questi conflitti e come funziona la Conciliazione.

SCARICA LE LINEE GUIDA

Nessun Commento