Servizi non richiesti e ostacoli alla migrazione: sanzionata Telecom

0
506

L’Agcom delibera sanzioni per complessivi 116.000 euro

 

Il 25 gennaio 2012 l’Autorità garante delle comunicazioni  ha deliberato una sanzione di 58.000 euro a carico di  Telecom per aver attivato un servizio non richiesto per la navigazione su internet su un utenza mobile: la società non è stata in grado di dimostrare l’esistenza di un consenso espresso da parte dell’utente. Secondo l’AGCom l’invio di sms informativi da parte di Telecom ed il ritardo con cui l’utente ha effettuato i reclami non fanno venir meno l’illeceità della condotta 1.
 
Il 2 febbraio 2012 l’AGCom ha deliberato un’altra sanzione di 58.000 euro a carico della stessa Telecom per aver ostacolato la migrazione ad un altro operatore telefonico (Tiscali), nonostante i numerosi reclami (anche per iscritto) effettuati dall’interessato.  Il trasferimento è stato effettuato solo a distanza di tre mesi a causa di non meglio precisati “errori di sistema” 2.
 
28 febbraio 2012


1 Vedi la delibera n. 46/2012/Cons. 
2 Vedi la delibera n. 71/2012/Cons.