Sai che cos’è ChatGPT e come funziona?

955

Assoutenti Lazio è promotrice del progetto Consumatori Today, realizzato nell’ambito del programma generale di intervento della Regione Lazio, c.d. Mise 9 con l’utilizzo del fondi del Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi del DM 10/8/2020. Le associazioni partner sono Adusbef Lazio, Codacons Lazio e Mdc Lazio

In questi ultimi mesi, dopo il lancio a novembre, si è sentito spesso parlare di Chat GTP o ChatGPT. Il nome sta per Chat Generative Pre-trained Transformer. Si tratta di un modello di linguaggio basato su trasformatori, che utilizza il deep learning per produrre testi simili a quelli umani egestire diverse attività come la risposta a domande e la traduzione automatica.
Per analizzare grandi quantità di dati di testo e generare risposte basate su tale analisi, utilizza algoritmi avanzati di apprendimento: quando un utente inserisce un messaggio, che si chiama (prompt), ChatGPT elabora l’input e genera una risposta pertinente e coerente nel contesto della conversazione.
Alla base della ChatGPT vi è la tecnologia NLP (Natural Language Processing), una branca
dell’ intelligenza artificiale che si concentra sull’interazione tra computer e linguaggio umano, in particolare sul come programmare i computer per elaborare e analizzare le lingue naturali, così da poter generare risposte pertinenti e coerenti. Tutto questo è reso possibile grazie all’uso di algoritmi di machine learning, che vengono addestrati su una grande quantità di dati di testo.

ChatGPT quando utilizzarla?

✔ Si può utilizzare nel servizio clienti, per gestire le domande comuni e fornire risposte rapide
e accurate, così da migliorare l’esperienza del cliente e ridurre il carico di lavoro degli
operatori.

✔ Nella traduzione linguistica, può aiutare a tradurre il testo da una lingua all’altra,
consentendo una comunicazione più fluida tra persone che parlano lingue diverse.

✔ Nella scrittura creativa, Chat GPT può aiutare gli scrittori a cercare nuove idee ed
espandere la propria creatività.

✔ Può essere utilizzata per migliorare gli assistenti personali virtuali, infatti i chatbot
potrebbero diventare più conversazionali e maggiormente in grado di assistere gli utenti,
con una vasta gamma di attività come la pianificazione, la formulazione di raccomandazioni
e la fornitura di informazioni.

Come accedere e usare ChatGPT?
Prima di fare l’accesso al sito officiale di OpenAI, bisogna registrarsi tramite l’account Google o Microsoft, oppure si può creare l’account tramite username e password. Dopodiché, nella homepage di ChatGPT ci sono alcuni suggerimenti per iniziare l’interazione. Sarà sufficiente inserire un qualsiasi prompt nella riga di comando e premere Invio. ChatGPT risponderà in modo automatico a qualsiasi domanda utilizzando le informazioni a sua disposizione per fornire risposte
coerenti, realistiche e particolarmente originali.

Il futuro di ChatGPT
Questa tecnologia ha molte potenziali applicazioni e, mentre continua a svilupparsi, possiamo aspettarci di vederne usi ancora più innovativi in ​​futuro.
Il campo dell’elaborazione del linguaggio naturale è una delle aree più promettenti per ChatGPT.
Infatti, in futuro, grazie anche a un maggiore sviluppo tecnologico questa intelligenza artificiale può diventare ancora più proficua nella comprensione e nella risposta al linguaggio umano, il che la renderà ancora più utile per una varietà di compiti. Questa tecnologia potrebbe inoltre essere utilizzata per migliorare i chatbot, attualmente limitati dalla loro incapacità di comprendere ilcomplesso linguaggio umano, facendoli diventare più conversazionali e maggiormente in grado di assistere gli utenti.
Altresì, nell’istruzione, potrebbe svolgere un ruolo considerevole, fornendo un feedback
personalizzato e in tempo reale agli studenti, aiutandoli a migliorare i risultati dell’apprendimento e rendere l’istruzione più efficace. Uno studente, potrebbe utilizzare ChatGPT per essere aiutato a comprendere un concetto complesso oppure per mettere in pratica una nuova abilità rendendo l’apprendimento più coinvolgente e interattivo, il che contribuisce a rendere l’istruzione più accessibile ad una più ampia gamma di persone.
In prosieguo, possiamo anche aspettarci di vedere ChatGPT utilizzato in una varietà di altre
applicazioni, come assistenti virtuali e agenti del servizio clienti.

Man mano che la tecnologia continua a svilupparsi, il futuro di ChatGPT è pieno di potenziale e probabilmente svolgerà un ruolo chiave in molte aree della nostra vita.