Polizze auto false: nuovi casi segnalati da Ivass. Come difendersi

0
2334

Nuovi casi di polizze auto false e irregolari sono stati segnalati dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni: Ivass comunica l’irregolarità delle polizze acquistate tramite altri 24 siti irregolari. Un’occasione per fare il punto su un problema che abbiamo già trattato in passato e capire come difendersi dalle cattive sorprese nelle assicurazioni auto.

Polizze false e veicoli non assicurati: i siti segnalati

Ivass segnala che la distribuzione di polizze assicurative tramite i seguenti siti è irregolare:
www.apolloassicurazioni.it – www.gruppoassicurazioni.it – www.assicurazionefacile.org -www.miticaassicurazione.it – www.assicuraoline.com – www.pronto-service.it -www.assicurati24h.com – www.rapidoassicurazioni.it – www.assicurazionircaperte.com – www.rcpolizza.info – www.assifacile.com – www.rcpolizza.net – www.assivi-assicurazioni.com – www.ricchiassicurazioni.com – www.capuaniassicurazioni.com -www.siassicura.it – www.felixassicura.eu – www.sicurezzabroker.it – www.gammabroker.net – www.spigonardoassicura.it – www.gemini-assicurazioni.com – www.studiobosioassicuratori.it – www.genertelassicura.com -www.temporanea.net

Ivass dichiara che “la distribuzione di polizze assicurative tramite i suddetti siti è irregolare”. Non solo: “le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati”.

Come difendersi dalle polizze false

L’IVASS raccomanda di adottare le opportune cautele nella valutazione di offerte assicurative via internet o telefono (anche via WhatsApp), soprattutto se di durata temporanea. Di fondamentale importanza è che il consumatore, prima del pagamento del premio, controlli identità e autorizzazioni degli intermediari che propongono offerte online.

Sul sito www.ivass.it è possibile verificare
– gli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia (elenchi generali ed elenchi specifici per la r. c. auto, italiane ed estere)
– il Registro unico degli intermediari assicurativi (RUI) e l’Elenco degli intermediari dell’Unione Europea;
– l’elenco degli avvisi relativi ai Casi di contraffazione, Società non autorizzate e Siti internet non conformi alla disciplina sull’intermediazione;

L’IVASS sottolinea, in particolare, che i pagamenti dei premi effettuati a favore di carte di credito ricaricabili o prepagate sono irregolari e che sono irregolari anche i pagamenti effettuati a favore di persone o società, non iscritte negli elenchi sopra indicati.

Di questo argomento avevamo parlato anche in passato:

Marelli Assicurazioni: sito irregolare secondo IVASS. Attenti alle polizze online!