Legge n. 220 del 2010 (legge di stabilità 2011)

0
449

Sintesi delle disposizioni in materia tributaria contenute nella legge di stabilità

 

Art. 1, comma 40: con riferimento all’Elenco 1, allegato alla legge, proroga al 2011 la liquidazione del 5 per mille per un ammontare massimo di 100 milioni di euro (l’ammontare precedente era pari a 400 milioni di euro).

 

Art. 1, comma 48: dispone la proroga fino a tutto il 2011 delle detrazioni del 55% delle spese edilizie sostenute per il risparmio energetico (riqualificazione energetica dell’edificio, pavimenti e coperture, finestre comprensive di infissi, pannelli solari, caldaie a condensazione e sistemi di distribuzione a pompe di calore), con ripartizione della medesima non più in 5 anni, ma in 10.

 

Art. 1, comma 123: sospende il potere delle Regioni e degli enti locali di aumentare, fino all’entrata in vigore del federalismo fiscale, tributi, addizionali, aliquote o maggiorazioni di aliquote ad esse attribuiti, ad eccezione della TARSU (che, pertanto, potrà essere aumentata) e degli aumenti di tributi già disposti a carico del Comune di Roma dalla manovra correttiva d’estate.

27 dicembre 2010