LA TERRA DEI FUOCHI PEGGIO DI SEVESO, DI MARGHERA DI ETERNIT

781

Le rivelazioni del pentito Carmine Schiavone, rese pubbliche dopo 20 anni, creano in noi un indicibile orrore per le vittime di cancro, per la complicità delle pubbliche amministrazioni, per la responsabilità criminale di aziende e imprese che hanno consegnato consapevolmente i loro rifiuti tossici nelle mani della malavita organizzata campana.

Assoutenti si associa ai movimenti che "non ci stanno" e annuncia le seguenti iniziative:
1) costituzione del pool legali "terra dei fuochi" e presentazione esposto alle Procure della Repubblica di Napoli e Caserta per i reati di disastro doloso, omicidio e lesioni plurime aggravate, attentato alla salute pubblica affinchè si perseguano le imprese e amministrazioni che, colluse con la camorra, sono oggettivamente corresponsabili di quanto avvenuto e dei danni causati
2) costituzione di parte civile di Assoutenti in tutti quei procedimenti giudiziari tesi ad accertare e colpire i responsabili del più grande danno alla salute dei cittadini nella storia del nostro paese
3) promozione della azione collettiva per il risarcimento alle vittime del cancro e ai produttori agricoli danneggiati dai veleni e dai rifiuti tossici che verranno presentate nella conferenza stampa che si terrà  a Napoli il prossimo martedì 5 novembre.