La pubblicità ingannevole di un integratore alimentare della Nutrilife

0
2140




L’Antitrust ha sanzionato la società per pratica commerciale scorretta

 




Il 30 giugno 2010 l’Antitrust ha esaminato i messaggi pubblicitari del prodotto Isa-test della Nutrilife (società che commercializza integratori alimentari) comparsi per oltre un anno e mezzo sul sito internet della società e sulla rivista Muscle & fitness 1.

Tali messaggi erano incentrati nella seguente scritta (in lingua inglese): “Massima forza – stimolatore del testosterone – rapido assorbimento – assimilazione più veloce del 200% – aumenta la muscolatura, la forza e il desiderio sessuale”. Al prodotto erano cioè attribuite capacità farmacologiche, in netto contrasto con la natura di integratore alimentare, secondo quanto indicato nell’etichetta dello stesso prodotto (autorizzata dal Ministero della salute) e nelle scritte riportate in caratteri molto ridotti nella parte inferiore del messaggio. Solo dopo l’apertura del procedimento di fronte all’Antitrust, tale scritta è stata soppressa.

L’Agcm ha evidenziato che tale pubblicità poteva indurre in errore i consumatori sulle caratteristiche del prodotto e creare illusioni sugli effetti conseguibili e ha perciò applicato una sanzione di 50.000 euro.

20 luglio 2010

 

1 Vedi il procedimento PS5252, provvedimento n. 21302, pubblicato sul Bollettino dell’Agcm n. 26/2010.