Genova: candidati sindaci firmano “Patto con i consumatori”

0
202

COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Genova

1 giugno 2022

 

 

GENOVA: I CANDIDATI SINDACI BUCCI E DELLO STROLOGO SOTTOSCRIVONO IL “PATTO CON I CONSUMATORI”

 

PER MIGLIORARE QUALITA’ DELLA VITA DEI CITTADINI E RENDERE CITTA’ PIU’ VIVIBILE

 

Il sindaco uscente Marco Bucci e il principale sfidante a capo della coalizione PD-M5S, Ariel Dello Strologo, hanno sottoscritto il “Patto con i consumatori” per una città più vivibile, della mobilità sostenibile, rispettosa dell’ambiente e digitale, e si sono impegnati a migliorare, qualora eletti, la delibera di giunta del 2007 che individuava nelle associazioni dei consumatori i soggetti rappresentativi dei cittadini genovesi in materia di consumi e servizi.

Lo afferma Assoutenti, che ricorda come tra gli obiettivi del Patto figurino un più efficace monitoraggio dei servizi resi alla popolazione sia direttamente dall’amministrazione comunale che dalle sue aziende, a partire da AMIU e da AMT.

Particolarmente apprezzata dai candidati Sindaci la rete degli sportelli dei consumatori attivi nel Comune di Genova, specie per quanto riguarda il rilascio dello SPID e l’assistenza digitale agli anziani.

Le Associazioni dei consumatori Adiconsum, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Federconsumatori, Lega Consumatori, Sportello del Consumatore, si dicono soddisfatte per l’attenzione dimostrata sia verso progetti education fortemente vocati alla sostenibilità e all’economia circolare, come quello che vuole fare dell’Istituto Agrario Marsano un centro internazionale degli oggetti del riuso prodotti dalle scuole di tutto il mondo, sia verso il potenziamento delle spiagge libere.

I due candidati Sindaci hanno anche aderito ad una intervista gentilmente effettuata dal caporedattore TG3 LIGURIA Luca Ponzi visibile ai seguenti link:

https://www.youtube.com/watch?v=BnF-u8sgzRg

https://www.youtube.com/watch?v=ZpLnHcHklns

Di seguito il testo del patto con i consumatori che ha già ricevuto numerose adesioni anche da parte dei candidati al consiglio comunale e ai municipi, tra cui quelle di  Matteo Campora, Cristina Lodi ,Tiziana Lazzari, Sonia Paglialunga e Federico Tanda.

PATTO CON I CONSUMATORI

Il/La sottoscritto/a………………………………………………… candidato/a per la carica

di……………………………. del Comune di Genova intende sottoscrivere il seguente patto con le Associazioni dei Consumatori della Consulta Comunale di Genova

ADICONSUM, ADOC, ASSOUTENTI, CASA DEL CONSUMATORE, CODACONS, FEDERCONSUMATORI. LEGA CONSUMATORI, SPORTELLO DEL CONSUMATORE

in quanto portatori di interessi diffusi, interlocutori affidabili ed efficienti per raggiungere in maniera capillare i cittadini e supportare le attività di informazione, formazione e di servizio a loro rivolte dall’Amministrazione Comunale e dalle aziende da essa partecipate

condividendo i seguenti punti da realizzare nel corso del prossimo ciclo amministrativo:

1) FAVORIRE LA PARTECIPAZIONE E LA SUSSIDIARIETA’ NEI SERVIZI CIVICI

aggiornamento e miglioramento del protocollo firmato dal Sindaco nel 2007 rendendo permanente il confronto con le associazioni dei consumatori riconosciute ai sensi della lr 6/2012 per l’organizzazione e monitoraggio dei servizi resi ai cittadini e delle politiche tariffarie

2). TRANSIZIONE GREEN:

  1. a) incremento della raccolta differenziata e sviluppo di progetti come gli eco-compattatori e per l’istruzione della cittadinanza ad un buon conferimento dei rifiuti ed ad una coscienza ecologica sempre maggiore con particolare attenzione alle attività commerciali presenti nella città
  2. b) incremento del servizio di trasporto pubblico e di tutte le forme di mobilità sostenibile con attenta valutazione dei bisogni nella formulazione di tariffe speciali bus+carsharing+moto elettriche e l’organizzazione dei parcheggi di interscambio anche alla luce della rivoluzione portata dai progetti di mobilità sui quattro principali assi viari.
  3. c) incremento delle superfici per la produzione di energia rinnovabile a partire dall’utilizzo dei tetti degli edifici pubblici e dal sostegno alle comunità energetiche di cittadini prosumer (autoproduttori-consumatori di energia)
  4. d) individuazione presso l’istituto Agrario Bernardo Marsano del “museo dell’economia circolare” rendendo permanente un concorso internazionale riservato a tutte le scuole del pianeta per il conferimento di manufatti del riuso
  5. e) attuare un piano straordinario di investimenti per la rete idrica con l’obiettivo di una rete senza dispersioni

3) TRANSIZIONE DIGITALE

  1. a) aumentare i servizi digitali a disposizione dei cittadini e favorirne l’accesso anche tramite la rete di giovani tutor digitali organizzata dalle associazioni dei consumatori
  2. b) creare la figura del “garante cittadino della privacy digitale” per assicurare maggior informazione e tutela dei diritti nell’uso di internet e delle tecnologie digitali

4) VIVIBILITA’ E SOCIALITA’

  1. a) Il tema delle manutenzioni ed in particolare il ruolo di Aster può e deve essere assunto come strategico per tentare di dare le risposte corrette ai cittadini anche tramite l’utilizzo degli sportelli dei consumatori per raccogliere le segnalazioni e per dare corso ai solleciti sugli interventi da attuare
  2. b) favorire lo sviluppo demografico anche con la gratuità dei servizi a partire dai nidi e dalla riduzione e/o gratuità delle tariffe ad es. per autobus, impianti sportivi, musei, ecc.
  3. c) favorire processi di sano divertimento contrastando la diffusione di bevande alcoliche e di attività commerciali e ludiche notturne in conflitto con la sicurezza e la convivialità
  4. d) favorire la concorrenza nel settore delle grande distribuzione preservando e potenziando i negozi di vicinato e promuovendo la partecipazione dei cittadini alle scelte in materia commercio
  5. e) potenziare l’uso libero dei beni demaniali in particolare del litorale contenendo le tariffe dei servizi balneari