Farmaci online: ne sappiamo abbastanza? L’indagine

0
437

Cresce l’acquisto di farmaci non originali, persino nel trattamento di malattie gravi, come abbiamo scritto anche in occasione dell’ultimo report europeo sulla contraffazione. Un fenomeno preoccupante che richiede di essere affrontato con urgenza.

Il progetto Io Sono Originale

Nell’ambito del progetto Io Sono Originale, finanziato da MISE-IBM e dedicato all’informazione e alla formazione del consumatore contro il fenomeno della contraffazione, abbiamo deciso di condividere e rilanciare un questionario che mira ad approfondire gli aspetti di conoscenza e consapevolezza del fenomeno.

L’indagine sulla vendita online dei farmaci

Siamo abbastanza informati e consapevoli quando si tratta di vendita online di medicinali? È quanto punta a scoprire l’indagine sviluppata nell’ambito di una tesi sperimentale presso l’Università La Sapienza di Roma ricondotta alle attività di Fakeshare, il progetto europeo sul contrasto alla vendita illegale di farmaci coordinato dall’Agenzia Italiana del Farmaco.

L’obiettivo del questionario

Il questionario è volto a esaminare la conoscenza, la predisposizione e le abitudini all’acquisto di farmaci, integratori e dispositivi medici mediante i canali non convenzionali, ed è stato sviluppato in modo da poter ottenere una “serie storica”, confrontando i risultati con quelli degli studi analoghi già pubblicati con Fakeshare. Attraverso il questionario ci si propone anche di rilevare quali siano le aspettative, i bisogni e le criticità sull’argomento, per definire le migliori strategie di sensibilizzazione del cittadino rispetto alle regole sull’acquisto di farmaci online.

Come partecipare

Il questionario è accessibile online a questo indirizzo: it.surveymonkey.com/r/QJ8YTQX

Foto di Tumisu da Pixabay