Attenzione ai disinfettanti fai da te!

0
143

In questi tempi segnati dall’emergenza Covid-19,  sul web circolano molte ‘ricette’ per la preparazione di disinfettanti, alcune tratte anche da una vecchia guida dell’OMS, ma è necessario fare molta attenzione! Queste ricette non sono destinate al ‘fai da te’ ma alle aziende, dal momento che molti ingredienti e reagenti sono pericolosi per la salute e possono essere maneggiati solo da esperti!

Acqua e candeggina, non possono sostituire i comuni disinfettanti per le mani: possono infatti essere utilizzate per sanificare le superfici ma non vanno spalmate sul corpo o inspirate frequentemente.

L’alcol etilico è efficacissimo per disinfettare in poche decine di secondi la pelle a patto che le mani siano pulite e lisce e che la concentrazione di alcool sia tra il 60 e l’80%. Lasciamo invece perdere bicarbonato, aceto, oli essenziali, limone.

Ovviamente, lavarsi le mani serve, sempre. Serve a ridurre la possibilità di fare entrare virus e batteri nel corpo passando da naso, bocca, occhi etc. che tocchiamo con le mani. E vanno benissimo acqua e sapone. Basta che sia fatto bene e per almeno 20 secondi.

LEGGI IL DECALOGO DEI COMPORTAMENTI DA SEGUIRE

SULL’USO DI DISINFETTANTI FAI DA TE LEGGI ANCHE: